Islanda - TERRA DI GHIACCIO, TERRA DI FUOCO

Aurora boreale dalle Cascate di Goddafoss

Aurora boreale dalle Cascate di Goddafoss

Pulcinella di Mare

Pulcinella di Mare

Panorami islandesi

Panorami islandesi

Uomini e natura

Uomini e natura

Affumicatura tradizionale del salmone

Affumicatura tradizionale del salmone

Studlagil, canyon di basalto

Studlagil, canyon di basalto

Le Cascate di Selfoss e il Fjollum River

Le Cascate di Selfoss e il Fjollum River

Le piscine naturali geo-termali Blue Lagoon

Le piscine naturali geo-termali Blue Lagoon

Specialità della cucina islandese

Specialità della cucina islandese

Reykjavik, la capitale

Reykjavik, la capitale

 

Islanda - TERRA DI GHIACCIO, TERRA DI FUOCO

L’Islanda è un'isola dove la natura è capace di sorprendere tra vulcani, geyser, terme e campi di lava.  Il paesaggio regala scorci naturalistici di rara bellezza e c’è la possibilità di organizzare escursioni di ogni genere per assistere allo spettacolo della natura che si rinnova ogni giorno.

Ci sono i parchi nazionali di Vatnajökull e Snæfellsjökull dove ammirare scenari verdeggianti nell’immensità del paesaggio incontaminato contornato da imponenti ghiacciai.

Il Circolo d’oro è una delle mete più frequentate dai turisti, facilmente raggiungibile dalla capitale Reykjavik, dove rimanere letteralmente a bocca aperta di fronte a tre incredibili attrazioni: il Parco Nazionale di Thingvellir, il geyser di Geysir e la cascata di Gullfoss.

Il Parco Nazionale di Thingvellir è un luogo davvero suggestivo dove ammirare la natura e provare l’ebrezza di attraversare una suggestiva passerella che divide le due placche tettoniche, quella americana e quella europea.

Imperdibile la zona delle sorgenti di Geysir, nella valle di Haukadalur, dove assistere a questo meraviglioso fenomeno naturale tra getti di acqua che sale dal terreno e forte odore di zolfo.

La cascata di Gullfoss è una delle più famose cascate dell'Islanda sud-occidentale, lungo il fiume Hvítá nel Haukadalur. Con la potenza delle sue acque genera due salti: uno di 11 metri e uno di 21 metri di altezza, per poi scendere impetuosa in una gola stretta e profonda, creando giochi di luce meravigliosi.

E naturalmente merita qualche giorno di sosta la capitale, Reykjavík, dove vive la maggior parte della popolazione islandese, una città interamente alimentata da energia geotermica. A Reykjavík si possono visitare il Museo Nazionale d'Islanda e il Saga Museum, dove entrare in contatto con l’antico passato vichingo dell’isola.

Cos’altro aggiungere? Madre Natura in Islanda dà il meglio di sé, tra luci fluorescenti e colorate delle aurore boreali, infiniti ghiacciai che ricoprono il territorio, e il fenomeno estivo del sole a mezzanotte quando le giornate sono infinitamente lunghe e la notte dura solo tre ore.