UZBEKISTAN E SAMARKANDA, NEL CUORE DELL'ASIA

Il cimitero delle navi, Lago Aral

Il cimitero delle navi, Lago Aral

11 giorni 8 notti

Scorcio della splendida Khiva

Scorcio della splendida Khiva

11 giorni 8 notti

Il piatto principale della cucina uzbeka

Il piatto principale della cucina uzbeka

11 giorni 8 notti

 

UZBEKISTAN E SAMARKANDA, NEL CUORE DELL'ASIA - CODICE ITINERARIO: GS3UZ002

11 giorni 8 notti

 

ITINERARIO:

1° Giorno - Italia - Tashkent

2° Giorno - Tashkent

3° Giorno - Regione del Karaklpastan e capitale Nukus

4° Giorno - Rovine di Ayaz Qala e Toprak Qala

5° Giorno - Khiva

6° Giorno - Deserto di Kyzylkum - Bukhara

7° Giorno - Bukhara

8° Giorno - Shakhrisabz - Langar

9° Giorno - Shakhrisabz - Samarkanda

10° Giorno - Samarkanda

11° Giorno - Italia

 

L'Uzbekistan è paese poco conosciuto dal turismo di massa, dove la storia trasuda da ogni strada e vicolo e l'atmosfera ricorda le antiche gesta del celebre Gengis Khan. Possiede il ricco patrimonio culturale tra i paesi dell'Asia centrale.

 

Inizio da Tashkent, capitale dell'Uzbekistan che nasce in un'oasi e irrigata dai fiumi Circik e Keles, sede del museo-biblioteca "Mayo Mubarek" dove è conservato il corano di "Osman" risalente al VII secolo e considerato il più antico del mondo; la moschea di Telyashayakh, il mercato agricolo che rappresenta un incantevole squarcio di vita urbana.

 

Si Volerà poi verso il Karakalpastan per far una sorprendete visita al museo d'arte di Nukus. Questa è la capitale della repubblica autonoma del Karakalpastan situata a nord-overst del paese Uzbeko.

A sud del confine con in Turkmenistan si trovano quelle che sono le rovine di molte antiche città e fortezze dell''antico regno di Corasmia alcune risalenti a ben più di 2000 anni fa.

Una favolosa escursione attraverso il deserto rosso di Kyzylkum, proseguendo sulle sabbie nere del deserto di Karakum, che si estende oltre il confine con il Turkmenistan. Insieme il Kyzylkum e il Karakum formano il quarto deserto più esteso al mondo.

Immancabile la sosta sulla riva del fiume Amu-Darya (l'antico Oxus) che scorre tra i due deserti andando infine a tuffarsi nel Lago d'Aral.

 

Come quasi tutto l'Uzbekistan anche Bukhara faceva parte dell'antica via della seta. Città Santa considerata la "meraviglia dello spirito", il suo centro storico e i dintorni offrono molto, patrimonio dell'Unesco la città ha vissuti momenti alterni, anche se il suo splendore lo ha vissuto a cavallo tra il IX e il X secolo quando fu capitale dello stato.

 

Faremo poi escursioni a Langar sulla catena montuosa di Hissar, un villaggio che assieme al suo mausoleo sembra che il tempo si sia fermato.

Abbiamo visto Bukhara tocca poi a Samarkanda la "meraviglia della terra" uno degli insediamenti più antichi d'Asia e conquistata da Alessandro Magno. Uno dei più straordinari luoghi della via della seta il Mausoleo di Guri Amir.

 

La quota comprende:

Spostamenti

Pasti come da programma

Visite ed escursioni

 

La quota non comprende:

Tutto quello non indicato nella voce "la quota comprende"

 

Contattaci per i dettagli del programma e per avere un preventivo completo.

Quote, date e disponibilità sono soggette a riconferma.

 

 


Prezzo indicativo a partire da 2.750 € A PERSONA