LA VALPOLICELLA E LE CASCATE DI MOLINA

Scorcio della Valpolicella

Scorcio della Valpolicella

Cascate di Molina

Cascate di Molina

Vigneti di Amarone

Vigneti di Amarone

 

LA VALPOLICELLA E LE CASCATE DI MOLINA - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: GS4IT005

Il Veneto è una regione che possiede davvero tutto: natura incontaminata, tra parchi e il grande Lago di Garda, città bellissime come Verona, piccoli paesi pittoreschi e anche il mare.

Tra questi, meno conosciuta ma meritevole di essere scoperta, annoveriamo sicuramente LA VALPOLICELLA, la zona collinare che precede le Prealpi Veronesi e comprende il territorio di sette comuni, tutti appartenenti alla provincia di Verona.

La valle si estende per circa 240 km² ed è rinomata fin dai tempi antichi per gli sconfinati e pregiati vigneti di cui è cosparsa. Proprio grazie alla sua posizione che la rende un luogo dal clima mite e alla composizione del terreno (ricco di Sali minerali) la Valpolicella è dedicata alla coltivazione della vite e alla vinificazione di ottimi vini: Amarone, Recioto, Valpolicella Ripasso, Valpolicella Classico.

Il paesaggio però non è mai monotono e muta man mano che la strada sale verso i rilievi più alti, fino alle porte del parco regionale della Lessinia. 

Arte, sapori, storia e tradizioni si mescolano in quest’area collinare che si estende tra Verona e il lago di Garda ed è costituita da una serie di piccoli incantevoli comuni che ospitano eleganti ville venete e corti rurali di stampo rinascimentale, antiche pievi romaniche e piccole chiesette di campagna, ma anche splendidi paesaggi naturali: un mix di boschi, cascate, rocce, cave di pietra e parchi naturali.

Il più straordinario è senz’altro il Parco delle Cascate di Molina: un parco naturale situato a Fumane nella provincia di Verona, (nello specifico in località Vaccarole). Questo è un territorio vasto e dai paesaggi quantomai diversi, in particolare per la grande presenza di acqua che ha portato al formarsi di numerose cascate e torrenti.

Il torrente che scorre lungo la gola forma piccoli laghetti color smeraldo e a tratti scorre impetuoso creando tumultuose cascate. Un quadro eccezionale! 

Il parco offre tre diversi sentieri per il trekking, da scegliere a seconda dell'impegno. Il verde, lungo 1,2 km, percorribile in 30 minuti, il rosso, lungo 2,3 km e percorribile in 1 ora e il nero, lungo 3,6 km e percorribile in 2 ore.

Il Parco è un luogo di biodiversità ricco di habitat che preservano l’esistenza di specie vegetali uniche, mammiferi, avifauna e molto altro.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Cookies Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Cookies Policy.
OK